Esprimere il proprio potenziale e gli ostacoli alla performance

Acquisire, o rafforzare la consapevolezza di sé, porta evidenti benefici: successo, armonia, produttività, relazioni vincenti e maggiore cura nei confronti dei clienti, esterni o interni.

I nostri comportamenti avvengono attraverso le nostre azioni; le nostre azioni si manifestano con il nostro corpo.
Quindi il nostro corpo è al servizio dei nostri pensieri e delle nostre emozioni.

Se li conosciamo li sappiamo indirizzare e gestire, senza controllarli o soffocarli. In questo modo ne massimizziamo l’efficacia.

Ma cosa ci impedisce di esprimere appieno il nostro potenziale?
Quale il principale ostacolo interno?

Certamente la paura di non essere all’altezza, paura di fallire, di non riuscire, di essere giudicati, la paura che qualcosa possa cambiare.
Ecco che la paura si rivela essere il denominatore comune di tutti gli ostacoli.

È la paura che si traduce in elemento frenante e ci rende faticoso abbandonare vecchie abitudini per allenarne di nuove.
È la paura che ci impedisce di affrontare i problemi con occhi diversi.

Mentre invece può risultare spesso vincente utilizzare dinamiche comportamentali diverse da quelle che siamo abituati a utilizzare, anche se pienamente consapevoli del fatto che non sempre si mostrano particolarmente efficaci.

Il nostro potenziale sommato alle interferenze interne, delle quali la paura del fallimento è certamente la più grande, sono ‘responsabili’ della nostra performance.

Come massimizzarla, professionalmente e personalmente? Cosa fare per avere successo?

Occorre un allenamento e tutti possono farlo. Attraverso il coaching.

È attraverso questa disciplina che ognuno può acquisire e allenare la propria attitudine, le proprie capacità e potenzialità a indirizzare i propri comportamenti nel modo che si ritiene più efficace, andando oltre quegli ostacoli che ci impediscono di esprimere e manifestare appieno le nostre capacità.

In questo scenario, il coaching ha come obiettivo di eliminare gli ostacoli interni al raggiungimento delle performance, all’apprendimento, al piacere di vivere.

photocredit

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>